Campobasso, limitazione orari alcuni esercizi pubblici: c’è l’ordinanza n. 14

107

comune campobasso illuminato

CAMPOBASSO – Il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina su tema “Ulteriori misure per la prevenzione del contagio da covid-19. Limitazione degli orari dei pubblici esercizi di somministrazione alimenti e bevande (bar, ristoranti, pizzerie, etc.) e di vendita generi alimentari” ha emanato l’ordinanza n. 14 del 18 maggio 2020. La stessa disciplina gli orari di chiusura di alcuni pubblici esercizi. Andiamo a vedere nello specifico l’ordinanza.

IL SINDACO

premesso che con deliberazione del Consiglio dei ministri del 31.01.2020, è stato dichiarato per sei mesi lo stato di emergenza sul territorio nazionale dovuto al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili;

visto il decreto legge 16 Maggio 2020 n 33 recante “misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID – 19“;

viste le linee guida per la ripresa delle attività economiche ratificate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome in data 16/05/2020;

visto il DPCM del 17 Maggio 2020;

richiamato l’art. 50, del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267;

ritenuto necessario adottare, a tutela della salute dei cittadini, ulteriori provvedimenti in coerenza con le disposizioni nazionali, per quanto concerne, nell’attuale fase 2 di ripresa delle attività economiche e produttive, la temporanea limitazione (anticipazione) degli orari di chiusura dei pubblici esercizi di somministrazione alimenti e bevande (Bar, Ristoranti, Pizzerie, Pub, etc.) e degli esercizi di vendita di generi alimentari;

ORDINA

con decorrenza immediata e fino a nuove proprie disposizioni, anche in relazione alla riconosciuta cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da virus Covid-19 e/o ad eventuali, ulteriori e diverse disposizioni statali o regionali che:

gli esercizi commerciali di vendita di generi alimentari, osservino l’orario di chiusura alle ore 21,30;

i pubblici esercizi di somministrazione alimenti e bevande (Bar, Ristoranti, Pizzerie, Pub, Gelaterie, Yogurterie ed esercizi affini) nonché gli esercizi di vicinato o laboratori artigianali, questi ultimi con vendita anche da asporto, osservino l’orario di chiusura alle ore 24,00.

DISPONE

che la presente ordinanza venga trasmessa a S.E. il Prefetto di Campobasso ed al Presidente della Regione Molise;

che copia della presente ordinanza sia trasmessa a tutte le forze dell’ordine competenti per territorio nonché a tutti gli organi di stampa per garantirne la massima diffusione;

di incaricare la Polizia Locale di Campobasso della vigilanza sull’esecuzione della presente ordinanza;

infine, che la presente ordinanza, salvo diverso provvedimento sindacale, cesserà con cessazione dello stato di emergenza epidemica da Covd-19.

AVVERTE CHE

Salvo che il fatto costituisca reato diverso da quello di cui all’art. 650 c.p., le violazioni saranno punite ai sensi dell’art. 2, del D.L. 16 maggio 2020, n. 33, con la sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma da euro 400 a euro 3.000 oltre all’applicazione della sanzione amministrativa accessoria della chiusura dell’esercizio o dell’attività da 5 a 30 giorni.

Avverso la presente Ordinanza è ammesso ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale del Molise, entro sessanta giorni dalla pubblicazione all’Albo Pretorio, ovvero, in alternativa, ricorso straordinario al Capo dello Stato, entro centoventi, decorrenti sempre dalla data di pubblicazione all’Albo Pretorio.