Campobasso, spaccio droga: arrestato un 29enne del posto

91

50 grammi cocaina

A distanza di pochi giorni dall’ultimo arresto per droga, i Carabinieri assestano un altro colpo allo spaccio di stupefacenti

CAMPOBASSO – È stato tratto arrestato per spaccio di sostanza stupefacente l’ennesimo giovane di Campobasso. Nel corso dei servizi, svolti dai Carabinieri del Compagnia di Campobasso, finalizzati al controllo del territorio per prevenire i reati contro il patrimonio, quelli in materia di sostanze stupefacenti, nonché le violazioni al DPCM relativo all’emergenza “covid-19”, ad un Posto di Controllo sulla SS647, il 29enne, già noto alle Forze dell’Ordine, mostratosi da subito nervoso alla vista dei militari, è stato sottoposto a controllo accurato e a perquisizione personale e veicolare.

A conclusione dell’attività di ricerca sono stati rinvenuti, nell’abitacolo della propria autovettura, ben 60 grammi circa di cocaina pura. La droga, pertanto, è stata immediatamente sottoposta a sequestro mentre il fermato, una volta condotto nella caserma di via Mazzini di Campobasso, veniva tratto in arresto e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Nella circostanza l’uomo, peraltro recidivo nelle violazioni al decreto “anti-covid”, è stato altresì sanzionato anche amministrativamente con una multa di 533,33 euro.

L’arresto è stato già convalidato dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Campobasso che ha poi disposto la misura cautelare dell’obbligo di dimora. Serrate sul territorio continuano le attività degli uomini dell’Arma a tutela della salute e della sicurezza dei cittadini.