Campobasso, trasporto scolastico studenti diversamente abili 2022/23

0

carrozzella disabile

CAMPOBASSO – L’Ambito Territoriale Sociale di Campobasso, in attuazi.one del Piano Sociale di Zona 2021/2022, intende organizzare per l’anno scolastico 2022/2023 il Servizio di Trasporto Scolastico per studenti disabili residenti nei Comuni dell’ATS di Campobasso, frequentanti Istituti Secondari di secondo grado, Statali o Paritari.

Per fare è stato pubblicato un avviso, presente sull’home page del sito web del Comune di Campobasso, che stabilisce come soggetti destinatari del servizio gli studenti con disabilità fisica, psichica e/o sensoriale, residenti nei Comuni dell’Ambito Territoriale Sociale di Campobasso che siano:

– in possesso della certificazione dello stato di disabilità (L. 104/’92) rilasciata dalla competente Commissione A.S.Re.M.;

– iscritti e frequentanti nell’anno scolastico 2022/2023 gli Istituti Scolastici Secondari di secondo grado, statali o paritari, ovvero un percorso di Istruzione e Formazione Professionale di secondo grado.

L’istanza di concessione del servizio di trasporto in favore dei soggetti dovrà essere presentata in forma di autocertificazione, ai sensi del DPR n. 445/2000, da uno dei genitori o da chi ha la rappresentanza legale del minore o dallo studente stesso, se maggiorenne, compilando l’apposito modulo e dovrà essere corredata dalla documentazione richiesta. Il modulo di domanda potrà essere ritirato presso gli Uffici di cittadinanza dei Comuni di residenza dell’Ambito (per i residenti nel Comune di Campobasso presso lo Sportello unico dei Servizi Sociali in via Cavour 5), oppure scaricabile anche dal sito dell’ATS- CB: www.ambitosocialecb.it.

La domanda dovrà essere presentata:

– per il Comune di Campobasso presso lo Sportello di via Cavour n. 5 previo appuntamento
tel. 0874/405598

– per gli altri Comuni al personale dei rispettivi Uffici di cittadinanza, i quali avranno cura di inviarla con tempestività alla mail dell’ATS: atsufficiodipiano@comune.campobasso.it

L’ATS provvederà all’istruttoria delle domande e ad ammettere al beneficio le domande ritenute ammissibili. In particolare sarà assicurato il servizio di trasporto in tutti quei casi in cui sarà possibile conciliare la fattibilità dello stesso con le esigenze della famiglia del disabile, degli orari degli Istituti scolastici e dell’organizzazione del Servizio stesso. In alternativa ed in subordine all’impossibilità di organizzare il servizio di cui sopra, sarà erogato alla famiglia del disabile un contributo economico mensile dell’importo di € 200,00 finalizzato ad assicurare allo studente disabile il servizio di trasporto per il raggiungimento della sede scolastica. Le istanze saranno ammesse al beneficio secondo l’ordine cronologico di presentazione fino a concorrenza delle risorse disponibili.