Campobassso, Delibera su occupazioni temporanee di suolo pubblico

13

comune campobasso notte

La Giunta approva la Delibera in merito alle occupazioni e utilizzazioni temporanee di suolo pubblico ad opera delle imprese titolari di pubblici esercizi di somministrazione e ristorazione

CAMPOBASSO – La Giunta comunale ha approvato la Delibera n. 405 del 30/12/2022, immediatamente esecutiva, con la quale vengono prorogate ulteriormente, sino al 30/06/2023, le procedure di semplificazioni per le concessioni e le autorizzazioni concernenti l’utilizzazione temporanea del suolo pubblico alle imprese di ristorazione e di somministrazione di alimenti e bevande per l’occupazione su vie, piazze, strade e altri spazi aperti di strutture amovibili, tavolini, sedute, ombrelloni e gazebo aperti, salvo formale disdetta dell’interessato e previa verifica dell’avvenuto pagamento del canone unico

La Delibera, inoltre, stabilisce che le concessioni o autorizzazioni finalizzate all’utilizzazione di suolo pubblico per l’occupazione su vie, piazze, strade e altri spazi aperti di strutture amovibili, tavolini, sedute, ombrelloni e gazebo aperti già rilasciate alle imprese di ristorazione e somministrazione di cui all’art. 5 della L. n. 287/1991, e prorogate – da ultimo – con la Deliberazione di Giunta comunale n. 279 del 30/09/2022, fino al 31/12/2022, non soggiacciono all’obbligo di presentazione di una nuova istanza al Suap. L’autorizzazione/concessione è prorogata sino al 30/06/2023 previa verifica dell’avvenuto pagamento del canone patrimoniale di occupazione.

Per le nuove istanze dei titolari di imprese di ristorazione e somministrazione di cui all’art. 5 della L. n. 287/1991, successive al 31/12/2022, finalizzate all’utilizzazione di suolo pubblico per l’occupazione su vie, piazze, strade e altri spazi aperti di strutture amovibili, tavolini, sedute, ombrelloni e gazebo aperti, è onere dell’interessato, o suo procuratore incaricato, inserire sulla piattaforma del Suap la relativa richiesta, allegando alla medesima una dichiarazione sostitutiva, utilizzando il modello ALLEGATO 1 scaricabile dalla home page del sito web del Comune di Campobasso, a firma del titolare dell’attività.

L’Ufficio preposto ne cura l’istruttoria per la verifica della compatibilità dell’occupazione con la tutela del patrimonio e della sicurezza della circolazione stradale e pedonale e del suo esito ne viene data comunicazione all’interessato. L’autorizzazione /concessione è rilasciata sino al 30/06/2023 previo pagamento del canone patrimoniale di occupazione.

Gli operatori del commercio del settore della somministrazione e della ristorazione non più interessati all’occupazione sono tenuti – entro e non oltre il 14/01/2023 – a far pervenire all’Ufficio Commercio formale disdetta dell’occupazione ovvero se intendono ridurla a far pervenire istanza di modifica della stessa. In mancanza verranno inviate dal competente ufficio comunale richiesta di pagamento del cup per tutto il periodo della proroga, e successivamente al pagamento, sarà rilasciata la relativa autorizzazione. In caso di omesso pagamento l’occupazione sarà considerata abusiva in quanto priva del titolo autorizzatorio.