Campomarino, sfruttamento della prostituzione: arrestato un 54enne

18

carabinieri sede campobasso

CAMPOMARINO – I Carabinieri del N.O.R. Sezione Operativa della Compagnia di Termoli, in Campomarino (CB), all’esito di un’attività d’indagine d’iniziativa conclusasi con riscontri effettuati nel corso di mirati servizi di prevenzione e repressione dello sfruttamento e del favoreggiamento della prostituzione, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un disoccupato 54enne originario del Comune di Montecilfone (CB), già noto alle forze dell’ordine poiché titolare di precedenti di polizia.

Nel corso delle investigazioni gli operanti, anche attraverso mirati servizi di osservazione, controllo e pedinamento, accertavano che l’uomo, in orario mattutino ed utilizzando la propria autovettura, aveva accompagnato nel Comune di Campomarino (CB) una 22enne di origine bulgara residente in provincia di Foggia, lasciandola lungo la Strada Statale 16 affinché praticasse l’attività di meretricio su pubblica via.

Nell’ambito del predetto contesto operativo, svolto impiegando anche militari in abiti borghesi, gli operanti fermavano ed arrestavano l’uomo quando nel pomeriggio tornava a riprendere la ragazza facendola salire sul proprio veicolo per riaccompagnarla a casa, dopo che la stessa aveva fornito prestazioni sessuali a diversi clienti.