Canyon torrente Quirino, progetto bonifica: ecco quando la presentazione

95

progetto laspeh

Il 24 gennaio 2020 presso il Centro visite della Riserva sito in Piazza Toronto si svolgerà la conferenza stampa

GUARDIAREGIA (CB) – Il Canyon del torrente Quirino, situato nel territorio dell’Oasi WWF-Riserva regionale Guardiaregia-Campochiaro, rappresenta un ecosistema di straordinaria biodiversità dalle caratteristiche uniche sia vegetazionali che geo-morfologiche. Esso è uno tra i più interessanti ambienti di forra del Massiccio del Matese e dell’intera catena appenninica. Riferisce WWF Oasi:

“Attraverso il Progetto LASPEH, nell’ambito del finanziamento UE dell’Asse Prioritario 3 (Protezione dell’ambiente, gestione del rischio e strategie per ridurre le emissioni di carbonio) del Programma INTERREG IPA CBC Italia-Albania-Montenegro, abbiamo concentrato l’attenzione proprio sul sito del Canyon a ridosso del paese di Guardiaregia, migliorandone la conoscenza scientifica, puntando al successivo recupero naturale di alcune porzioni più degradate della Forra stessa, utilizzate purtroppo fino a non molti anni fa come
aree di risulta per rifiuti di varia tipologia.

Lo studio dell’area, è stato fondamentale per ispezionare la forra ed individuare le aree con la maggiore concentrazione di rifiuti, per stabilirne le successive modalità di bonifica.

Oggi ci troviamo proprio all’ultimo miglio del cronoprogramma del progetto LASPEH sulle Gole del Quirino e cioè la chiusura dei lavori di bonifica della Forra con il recupero di grossi materiali ingombranti che verranno prelevati grazie all’utilizzo di un elicottero dedicato allo scopo.

In definitiva, il Progetto LASPEH sul Canyon del Quirino conclude una prima fase di studio e di bonifica dell’area più antropizzata della Forra, confermando oltremodo la concreta azione
ultraventennale dell’Oasi WWF di Guardiaregia-Campochiaro sui tremila ettari dalla Riserva Matesina”.

Venerdì 24 gennaio 2020 alle ore 10,00 presso il Centro visite della Riserva sito in Piazza Toronto a Guardiaregia, il Comune di Guardiaregia, rappresentato dal Sindaco Fabio Iuliano, WWF Oasi rappresentato da Renato di Soccio, il tecnico incaricato al progetto Dott. Stefano Vitale e terranno una conferenza stampa nel corso della quale verranno illustrate tutte le operatività legate allo stesso progetto di bonifica.