Case Salute: l’Ordine dei Medici di Campobasso esprime dubbi sull’organizzazione

79
ospedale Cardarelli
L’ospedale Cardarelli di Campobasso

CAMPOBASSO – Perplessità sono state espresse dalla ‘Commissione ospedale-territorio, continuità assistenziale e reti per l’emergenza’ dell’Ordine dei medici di Campobasso per quanto riguarda l’organizzazione funzionale delle Case Salute.

“Nel Programma operativo straordinario (Pos) 2015- 2018 – si legge in un documento – non esistono linee di indirizzo o modelli di riferimento. Criticità importanti, soprattutto in merito all’attività dei Medici di medicina generale (Mmg) – è spiegato – esistono nelle regioni in cui queste sono già attive”.

Per questi motivi la Commissione ritiene “inderogabile da parte di tutti gli operatori approfondire con la dirigenza dell’Azienda sanitaria regionale (Asrem) i modelli di cura del territorio” anche in considerazione della mancanza di decreti attuativi.