I centri d’Accoglienza contro il razzismo con l’iniziativa “Accendi la mente e spegni i pregiudizi”

CAMPOMARINO (CB) –  A pochi giorni dal trambusto legato all’arresto del somalo ventiduenne, nel Centro “Happy Family” si torna alla normalità. L’avvento della “XII Settimana d’Azione contro il Razzismo” è la giusta occasione per ribadire che sia la popolazione di Campomarino e dintorni, sia gli immigrati dei Centri d’Accoglienza, sono tutti uniti contro la violenza, il terrorismo e i fanatismi religiosi.

In quest’ottica si inseriscono gli eventi organizzati dalla RTI “Pianeti Diversi – L’Impronta – Marinella”, ente gestore dei Centri “Happy Family” e “Oltre” di Campomarino, per l’iniziativa promossa dell’Unar (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, del Dipartimento delle Pari Opportunità sotto l’egida della Presidenza del Consiglio). Questi eventi in Molise sono Patrocinati dalla Prefettura di Campobasso e vedranno la partecipazione di rappresentanti istituzionali.

Settimana Vs razzismo

Arte, sport e incontri per l’aggregazione sociale saranno gli “ingredienti” principali delle attività organizzate per “La Settimana contro il Razzismo”. Gli ospiti dei Centri andranno nelle scuole del territorio a incontrare gli studenti.
Inoltre venerdì 18 marzo 2016 alle ore 10.00 presso gli uffici della Prefettura di Campobasso, durante il “Tavolo di coordinamento regionale sui flussi migratori non programmati”, Simone Caner, in rappresentanza della “RTI Pianeti Diversi – L’Impronta – Marinella” ente gestore dei centri “Happy Family” e “Oltre”, consegnerà simbolicamente una Maglietta contro il Razzismo realizzata dai ragazzi dei Centri durante una estemporanea d’arte e disegno. Verrà consegnato inoltre il Libro d’artista “Frammenti di vita” già esposto a Palazzo Norante a Campomarino nella Mostra fotografica “Oltre il Centro”, che racconta attraverso immagini, frasi, oggetti e odori, un po’ della vita nei centri.

Ecco tutti appuntamenti in programma:

Mercoledì 16 Marzo 2016
CAMPOMARINO (CB) – Festa dello Sport, dalle 9.30 alle 12.30 presso il campo del Centro d’accoglienza “Happy Family”. Verranno praticate discipline orientali come Meditazione, respirazione e arte antica di difesa personale, legate alla reciproca fiducia. A dare lustro alla giornata la presenza di esperti del settore riconosciuti a livello nazionale come Paolo Verrone, Luigi Simone, l’Ass. Ikka Italia con il campione del mondo Carlo Antonelli. Marco Ferrara sarà presente con la sua Ass. IL BA.CO. sempre attiva per attività a scopi benefici

Giovedì 17 Marzo 2016
CAMPOMARINO (CB) – Alle ore 16.00 presso la Sala Consiliare del Comune ci sarà un Laboratorio Artistico con alcuni ragazzi disabili. Saranno realizzati mini aerostati contenenti delle frasi scritte, insieme, dai partecipanti al Laboratorio. Le mini mongolfiere grazie all’ausilio dei palloncini a elio saranno consegnate al cielo, in un momento suggestivo e pregno di significato

Venerdì 18 Marzo 2016
CAMPOBASSO – Ore 10.00 presso gli uffici della Prefettura di Campobasso, durante il “Tavolo di coordinamento regionale sui flussi migratori non programmati”, Simone Caner, in rappresentanza della “RTI Pianeti Diversi – L’Impronta – Marinella” ente gestore dei centri “Happy Family” e “Oltre”, consegnerà simbolicamente una Maglietta contro il Razzismo realizzata dai ragazzi dei Centri durante una estemporanea d’arte e disegno. Verrà consegnato inoltre il Libro d’artista “Frammenti di vita” già esposto a Palazzo Norante a Campomarino nella Mostra fotografica “Oltre il Centro”, che racconta attraverso immagini, frasi, oggetti e odori, un po’ della vita nei centri

Sabato 19 Marzo 2016
TERMOLI (CB) – Dalle 10.30 alle 11.30 alcuni ragazzi dei centri “Happy Family” e “Oltre” incontreranno i ragazzi dell’IIS G. Boccardi. Anche in questa occasione saranno distribuite come omaggio le magliette contro il razzismo realizzate dai ragazzi stessi.

CAMPOMARINO (CB) – Ore 11.00 incontro nell’IS Larino c/o Professionale di Stato per i Servizi commerciali e sociosanitari di Campomarino, alcuni immigrati di “Happy Family” e “Oltre” con testimonianze di vita e distribuzione magliette decorate contro il razzismo.