Centro visite Pnalm in lutto, morta l’orsa Lauretta

17

ISERNIA – ‘Lauretta’, l’orsa del Centro Visite di Pescasseroli, è morta: ospite del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise (Pnalm) da quando fu trovata, nel lontano 1993, quasi moribonda da alcuni escursionisti tedeschi; nutrita e accudita dal personale del Parco, riuscì a superare la crisi, ma fu destinata ad essere l’ambasciatrice della propria specie per migliaia di turisti e visitatori presso il Centro Visite.

“Ad agosto di quest’anno – si legge in una nota del Pnalm – alla bella età di 25 anni e analogamente a ‘Yoga’, ‘Lauretta’ aveva iniziato a manifestare problemi nell’assumere la posizione quadrupedale, con una forte rigidità di tutto il treno posteriore e ripercussioni sulla regolare deambulazione. Purtroppo, nonostante le cure quotidiane prestate dal veterinario del Parco non ci sono stati miglioramenti significativi e anzi agli inizi di dicembre è stato addirittura riscontrato un peggioramento, con perdita di sensibilità agli arti posteriori”.