Comunicare l’arte contemporanea, incontro oggi al MACTE

mostra mactaTERMOLI – Mercoledì 27 novembre 2019 ore 18 il MACTE di Termoli presenta un nuovo appuntamento del ciclo MACTE Incontri dal titolo Comunicare l’arte contemporanea. Saranno ospiti dell’evento Giacomo Nicolella Maschietti, giornalista e specialista di mercato dell’arte per le Università IED Venezia e IULM Milano e Daniele Perra, giornalista, critico, curatore e consulente strategico per la comunicazione.

L’incontro è gratuito, con ingresso libero fino a esaurimento posti. Con l’occasione sarà possibile visitare gratuitamente sia la mostra di Giuseppe Uncini che il museo, con orario prolungato fino alle ore 20.30.

Il tema dell’incontro è incentrato su come la comunicazione dell’arte contemporanea sia cambiata radicalmente negli ultimi 20-25 anni, in particolare con l’avvento del digitale. Negli ultimi due decenni il mondo dell’arte contemporanea ha assistito a un’evoluzione molto importante: a partire da una comunicazione strettamente cartacea si è vista la nascita di numerose riviste altamente specializzate anche sul web. Giacomo Nicolella Maschietti racconta come anche il mercato dell’arte abbia subito la forte influenza del digitale, anche in termini di vendite: le aste online, per esempio, sono diventate ormai un punto di riferimento imprescindibile, soprattutto per i nuovi collezionisti. Le stesse case d’asta, inoltre, hanno creato delle proprie specifiche riviste online, grazie alle quali si rivolgono a un pubblico fortemente interessato. L’intervento di Daniele Perra si concentra, in parallelo, su come la comunicazione dell’arte contemporanea sia mutata dal punto di vista dell’editoria e degli addetti ai lavori. Negli ultimi decenni sono cambiati anche i processi di lavorazione dei materiali: basti pensare a come una volta la stampa delle immagini avvenisse tramite diapositive mentre oggi il digitale ne ha nettamente semplificato l’utilizzo.

Giacomo Nicolella Maschietti è giornalista, scrive d’arte per MilanoFinanza, GQ, MarieClaire Maison, Patrimoni, Private, Gentleman, Artslife. Conduttore televisivo del programma “Top Lot” di SKY “Class CNBC”. È Social media manager per la casa d’aste Wannenes e consulente strategico per l’associazione no profit Save the Artistic Heritage. È stato presentatore ufficiale del Design Prize 2017 e moderatore ufficiale dei St.Moritz Art Masters dal 2012 al 2016. È inoltre Specialista di Mercato dell’Arte per le Università IED Venezia e IULM Milano.

Daniele Perra è giornalista, critico, curatore e consulente strategico per la comunicazione. Collabora con Artribune, GQ Italia, Ulisse, Icon Design, Solar e altri ed è docente di Contemporary Art and Visual Culture allo IED di Milano. È stato fondatore e condirettore di UnFLOP paper e consulente strategico per la comunicazione della Fondazione Modena Arti Visive, Direttore Comunicazione del Centro Pecci di Prato, Strategic Advisor for Media and Communication alla Malmö Konsthall e Direttore della Comunicazione della Fondazione Thyssen-Bornemisza Art Contemporary. Ha fatto parte del team di selezionatori per alcuni premi tra cui il Premio FURLA e The Sovereign European Art Prize. Ha scritto testi per cataloghi e curato mostre tra cui: Shahryar Nashat in collaborazione con il Centro Pecci, Cantieri Culturali ex-Macelli, Prato (2003); Hans Schabus and the Very Pleasure (Laboratori del Teatro alla Scala di Milano, 2006). Ha pubblicato il volume “Impatto Digitale. Dall’immagine elaborata all’immagine partecipata: il computer nell’arte contemporanea”, Baskerville, Bologna. È stato caporedattore di “tema celeste” (1999-2007), caporedattore di “KULT” (2007-2010), ha collaborato dal 2000 al 2006 a “Il Sole24ORE” (Domenicale) e all’inserto cultura Saturno de “Il Fatto Quotidiano”.