Consueto successo per la ‘Ndocciata, 20mila spettatori ad Agnone [FOTO]

AGNONE – Ieri sera Agnone ha dedicato al Prefetto Vaticano Enrico Marinelli, nato nella cittadina altomolisana, la ‘Ndocciata dell’8 dicembre che ha coinvolto oltre 600 figuranti e circa 20mila spettatori. Marinelli, scomparso da un mese, aveva portato il più antico rito del fuoco in Piazza San Pietro, l’8 dicembre del 1996.

A sfilare sono state 1200 ‘ndocce, portate in corteo fino a trasformarsi, al termine del rito, nel Falò della Fratellanza. L’età degli ‘ndocciatori va dai 4 agli 84 anni e la ‘ndoccia più grande ha 24 fuochi. Soddisfatto l’assessore regionale alle Attività Produttive, Turismo e Cultura, Vincenzo Cotugno, che su Facebook ha scritto: “Uno spettacolo da brividi! W la Ndocciata! W Agnone! W il Molise!”.