Controlli serrati per stupefacenti, il bilancio della Polizia di Isernia

29

ISERNIA – Nonostante le limitazioni imposte per il contrasto dell’emergenza epidemiologica, la Polizia di Isernia ha rivolto particolare attenzione al monitoraggio delle persone ristrette da vincoli giudiziari domiciliati nel territorio pentro e dei soggetti orbitanti – per i precedenti di polizia – nell’ambito della criminalità comune e diffusa, con particolare attenzione al settore dello spaccio degli stupefacenti.

Per effettuare mirati controlli, gli agenti della Squadra Mobile si sono avvalsi della preziosa collaborazione dell’unità cinofila di Pescara, con cui hanno effettuato negli ultimi giorni numerose perquisizioni (sia personali che domiciliari), eseguite nel capoluogo pentro e in provincia. Nell’ambito delle attività sono state controllate circa 20 persone e perquisite abitazioni, garage e pertinenze.