Coronavirus: boom de ‘La Molisana’, ordini raddoppiati

81

CAMPOBASSO – Ordini raddoppiati, produzione aumentata e una nuova linea di pasta che porterà la capacità produttiva a 600 tonnellate al giorno. Così lo storico pastificio ‘La Molisana’ di Campobasso, sta affrontando l’emergenza che ha congelato le produzioni in diverse aziende italiane.

In questa prima fase il settore alimentare ha fatto registrare un notevole incremento della domanda con un vero e proprio boom di ordini e con il comparto produttivo che si è trovato ad affrontare una diversa necessità: garantire l’approvvigionamento e, di riflesso, mitigare al massimo il senso di insicurezza alimentare che si è riverberato attraverso un ‘effetto domino’ su milioni di persone.

E ‘La Molisana’ non si è fatta trovare impreparata. “L’aumento della produzione – spiega Flavio Ferro, titolare – è stato del 30% mentre la domanda della richiesta superiore al 60%. Ovviamente quest’ultima è andata al di là della possibilità e della capacità produttiva. Gli ordini maggiori, sia in Italia che all’estero”.