Covid: Anm Molise, “Vaccinare gli operatori del comparto giustizia”

18

Campobasso dedicherà una piazza a Piersanti MattarellaCAMPOBASSO – Vaccinare, appena possibile, anche gli operatori del comparto giustizia subito dopo le categorie che, essendo a rischio maggiore, debbono comunque avere la precedenza. È la sintesi del documento approvato ieri a maggioranza dalla giunta distrettuale dell’Associazione nazionale magistrati (Anm) del Molise.

L’ auspicio, dunque, è quello di considerare per la campagna vaccinale “anche coloro che svolgono servizi essenziali, sia nel settore privato che in quello pubblico, e tra questi vi sono anche gli operatori del comparto giustizia (magistrati togati ed onorari, personale amministrativo, avvocati, consulenti tecnici e periti etc.)”.

“Al contempo – si legge in una nota stampa – la giunta distrettuale auspica che anche chi non opera nei servizi essenziali venga vaccinato al più presto, così da circoscrivere il numero dei contagi, dei ricoveri e dei decessi”.