D’Apollonio: “La scomparsa di Natalino Paone addolora tutti i molisani”

50
natalino paone
Natalino Paone – Foto pagina social Comune Isernia

ISERNIA – Il sindaco Giacomo d’Apollonio e l’intera amministrazione comunale di Isernia esprimono profondo cordoglio per la morte del prof. Natalino Paone, figura autorevole della cultura e della politica molisana. È stato assessore e consigliere regionale, nonché sindaco di Scapoli, paese dove era nato nel 1927. Ci ha inoltre lasciato diversi libri e saggi su argomenti riguardanti il Molise (transumanza, seconda guerra mondiale, guide turistiche, archeologia, paleolitico).

«La scomparsa di Natalino Paone addolora tutti i molisani – sono state le parole del sindaco d’Apollonio quando ha appreso la notizia –. Il suo impegno nella politica e la sua proficua attività in ambito culturale hanno inciso sulla recente storia della nostra regione. Con sincera afflizione partecipiamo al lutto dei familiari e ci uniamo alla tristezza di tutti coloro che lo hanno conosciuto e frequentato».

«Il prof. Paone è stato un intellettuale autentico e un divulgatore instancabile – ha ricordato l’assessore comunale alla cultura Eugenio Kniahynicki –. Autore di numerose pubblicazioni, nonché relatore in convegni e incontri di studio, fondò l’Iresmo ed è stato presidente del Consorzio universitario dell’Unimol. Il Molise perde con lui una figura che lascia un vuoto difficilmente colmabile».

I funerali si terranno domani mattina a Isernia, nella chiesa del Sacro Cuore, alle ore 10:30.