Emergenza coronavirus, Toma: “58 milioni di euro per ripartire”

32

CAMPOBASSO – “Abbiamo messo in campo un piano di sostegno per famiglie, lavoratori, partite Iva e di rilancio per commercianti artigiani e piccole e medie imprese senza precedenti nella storia della nostra regione: 58 milioni di euro per ripartire. Adesso la scelta è chiara: chi sostiene questo piano sta dalla parte del Molise. Chi è contro ne vuole il male”. Così il presidente della Regione Molise, Donato Toma alla vigilia della sessione di Bilancio in programma da oggi a mercoledì in Consiglio regionale.

“Mi batterò testa, cuore, anima e corpo affinché con questi soldi la nostra terra viva un nuovo inizio. Perché nessuno va lasciato indietro. Perché ogni posto di lavoro – ha aggiunto – deve essere salvato e ogni famiglia deve avere la possibilità di andare avanti. Perché ogni impresa, piccola, media o grande deve continuare a esistere. Perché non può vincere chi fa propaganda sull’odio e sul dolore scommettendo sul fallimento della nostra regione per soddisfazione personale. Perché deve vincere il Molise perbene”.