Entra nell’officina impugnando una pistola, bloccato e arrestato

34

TERMOLI – Sarebbe arrivato infuriato, impugnando una pistola, in un’officina meccanica per contestare l’intervento di riparazione sulla sua auto, a suo giudizio non andato a buon fine, ma il titolare e i dipendenti sono riusciti a disarmarlo al termine di una breve colluttazione e l’uomo è stato poi arrestato.

E’ accaduto ieri sera a Termoli. Protagonista dell’episodio un quarantenne di San Severo (Foggia) residente nella città molisana, adirato perché la vettura non funzionava. L’arrivo degli agenti di Polizia, avvisati da una telefonata, ha impedito che la situazione degenerasse. Il quarantenne è stato arrestato con le accuse di tentato omicidio, porto abusivo di armi e cartucce.