‘Fil Rouge’, sequestro della Gdf per 1,2 milioni di euro

guardia finanzaISERNIA – Il Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Isernia ha eseguito un sequestro, disposto dalla Procura, pari a 1,2 milioni di euro e relativo alle quote di partecipazione nelle società di una delle indagate nell’ambito dell’inchiesta ‘Fil Rouge’ che aveva portato a galla una frode fiscale da 85 milioni di euro.

Al vertice vi sono due sorelle imprenditrici di Isernia. Per una delle due è stato disposto il recente provvedimento di sequestro.

“Tale ulteriore attività – spiega la GdF – scaturisce da informazioni acquisite dalle Fiamme Gialle isernine nella fase esecutiva di un precedente provvedimento, emesso nel mese di ottobre 2018 dal Gip presso il Tribunale di Isernia sul conto di una indagata, in ordine alla disponibilità di quote societarie possedute all’estero”.

In particolare è stato accertato che la donna risulta essere, per interposta persona, titolare di quote di partecipazione in una società costituita nel 2007 con sede in Lussemburgo e trasferitasi nel 2011 a Panama.