Francesco Di Lernia in concerto a Morrone del Sannio: ecco quando

52

francesco di lernia

Per la Rassegna organistica appuntamento all’Abbazia di Santa Maria di Casalpiano il 27 settembre, ingresso libero

MORRONE DEL SANNIO – Venerdì 27 settembre 2019 – ore 19:00 presso l’Abbazia di Santa Maria di Casalpiano – Morrone del Sannio concerto di Francesco Di Lernia, ingresso libero. L’appuntamento rientra nella Rassegna organistica – Settembre 2019, Direzione artistica: Andreina Di Girolamo e Antonio Colasurdo. Per il trasferimento da Campobasso al luogo del concerto, è prevista una navetta che partirà alle 18:00 dal piazzale antistante l’ex Roxy. Per utilizzare il servizio è necessaria la prenotazione al numero 0874-416374 o all’indirizzo di posta elettronica info@amicidellamusicacb.it. Ingresso gratuito.

PROGRAMMA

ANONIMO – Toccata
ANONIMO – Canzona
H. BUCHNER – Tanzmaß Benzenauer
ANONIMO – Tenor di Napoli
J. A. DALZA – Pavana alla Venetiana
G. FRESCOBALDI – Canzon dopo l’Epistola
ANONIMO – Tocata Ytaliana de 1er Tono (da ‘Flores de Música’)
ANONIMO – Chacona (da ‘Flores de Música’)
B. PASQUINI – Tre Arie
B. PASQUINI – Variazioni sopra il Paggio Todesco
B. GALUPPI – Allegro
B. GALUPPI – Largo
A. SCARLATTI – Fuga per organo del Primo Tono

CHI É FRANCESCO DI LERNIA

ha studiato organo, cembalo e musica d’insieme in Italia e in Germania diplomandosi prima presso il Conservatorio di Foggia e successivamente, con lode, presso la Musikhochschule di Lubecca, in Germania. Svolge da anni la sua attività artistica nell’ambito dei maggiori festival di tutta Europa, Stati Uniti, Sud America e Asia tra cui Orgelkunst Vienna, Gallus Hall Lubiana, Sala Glinka S. Pietroburgo, Festival Musica Antica Utrecht, Estate Carinziana, Festival Internazionale di Treviso, L’Europe & L’Orgue Maastricht, Festival St. Bavo Haarlem, Settembre Musica Torino, Mushashino Hall Tokyo, Monteverdi Festival Cremona, Festival Internazionale di Toledo, International Organ Week di Granada, Festival Mitte Europa, Organ Week Rio de Janeiro, Festival Santander, Festival International d’Orgue de Fribourg, Lahti Organ Festival, etc.

Ha collaborato, inoltre, con numerosi solisti, gruppi e orchestre tra cui i Wiener Philharmoniker e la Wiener Akademie. Per Universal ha pubblicato vari volumi, tra cui l’opera completa per tastiera di Johann Kaspar Kerll e Antonio Caldara; inoltre, ha inciso per Tactus, Dynamic, Digressione Music, Jubal Records, Novalis, Carus Verlag, E Lucevan le Stelle, Discantica, ottenendo riconoscimenti e segnalazioni della stampa specializzata internazionale. Tiene regolarmente conferenze, corsi d’interpretazione e seminari presso importanti accademie in tutto il mondo ed è membro di commissione in concorsi organistici internazionali. Dopo sette anni trascorsi in Germania tra la fine degli anni Ottanta e gli inizi degli anni Novanta è risultato vincitore del concorso nazionale ad esami del ’94 e ha ottenuto la titolarità all’insegnamento di Organo. Attualmente è professore di organo presso il Conservatorio di Musica “Umberto Giordano” di Foggia, istituto che ha diretto dal 2011 al 2017.