Giornata mondiale della Biodiversità e rievocazione storica in Molise

24

protezione ambientale

Domenica prossima a Riccia e Fornelli Giornata mondiale della Biodiversità e rievocazione storica del passaggio di Carlo III di Borbone

REGIONE – “Il 22 maggio prossimo, in Molise, parteciperò -insieme alla mia collega sen Montevecchi- alla giornata conclusiva del Progetto scolastico “22 Settimane per la Biodiversità” sviluppato nell’ anno scolastico 2021 -22, promosso dall’Associazione nazionale sociologi d’ Abruzzo, presieduta dal Dott. Orazio Di Stefano. Ho volentieri favorito anche la presenza, in Molise, della collega Montevecchi, perché ho compreso che questi studi innovativi (unitamente alla Rievocazione fatta da comunità educanti di piccoli Comuni, che rievocheranno l’arrivo di Re Carlo III di Borbone, a Fornelli, avvenuto nel 1750) possono contribuire al rilancio delle nostre Comunità più piccole, nate nel Medioevo, da Feudi diventati Comuni, che purtroppo sono a rischio spopolamento

Durante le 22 settimane della Biodiversità, l’Istituto Omnicomprensivo del Fortore di Riccia, l’Istituto comprensivo di Colli a Volturno, la Pluriclasse di Montorio nei Frentani, l’Istituto comprensivo Spataro Paolucci di Vasto, la Nuova Direzione Didattica di Vasto e la Scuola paritaria dell’Infanzia Bimbo 2000 hanno fatto studi e ricerche sulla Didattica del territorio e segnatamente sui prodotti della società agropastorale allevati e coltivati non intensivamente, nei secoli passati. La ricostruzione storico – sociologica svolta fa comprendere ciò che ha generato il distorto sistema economico basato sul saccheggio ambientale“ lo riferisce in una nota il Sen. Gianluca Castaldi Commissione 14ª (Politiche della Unione europea).

Nello specifico lavori sono stati esaminati da una Commissione composta dai Dirigenti scolastici delle menzionate Scuole, dal presidente dell’Associazione proponente, dalla Prof. ssa Lucia Vitiello e dal Dott. Nicola Dario, i quali hanno individuato coloro che saranno premiati nella tarda mattinata a Riccia al termine del Convegno: “Il rapporto tra Scuola e territorio ad oltre vent’anni dall’autonomia”. I premi sono offerti dal Senato della Repubblica e dal Ministero dell’Istruzione e saranno consegnati dalla Sen. Michela Montevecchi, Segretario della Presidenza del Senato della Repubblica e membro della Commissione Istruzione.

La sen. Montevecchi parteciperà a tutte le iniziative della Giornata molisana, a partire dalla visita istituzionale all’ Istituto Professionale per l’Agricoltura e per lo Sviluppo Rurale Omnicomprensivo del Fortore Riccia Sant’ Elia, che, quale unico Istituto secondario superiore della Rete, conserverà tutti i lavori, gli studi e le ricerche delle “22 Settimane per la Biodiversità”.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 17 nel centro storico di Fornelli, le Scuole rievocheranno l’arrivo di Re Carlo III di Borbone avvenuto nel 1750: gli alunni (di Acquaviva d’ Isernia, Castel San Vincenzo, Cerro al Volturno, Colli a Volturno, Longano, Macchia d’ Isernia, Macchia Valfortore, Montaquila, Monacilioni, Montenero Valcocchiaro, Montorio nei Frentani, Pietracatella, Pizzone, Riccia, Rionero, Rocchetta al Volturno, Sant’ Agapito, Sant’ Elia a Pianisi, San Salvo, Scapoli e Vasto) impersoneranno le famiglie feudali delle rispettive Comunità, con al seguito le parti sociali del tempo: contado, clero ed esercito. Tali parti sociali sono state individuate dalle Scuole in virtù dei predetti studi e ricerche, incrociando la micro e la macro storia con paradigmi della Didattica del territorio, cosa che ha consentito anche di determinare le rispettive produzioni agropastorali, molte delle quali saranno portate a Fornelli e “donate” al Re.