Giornata mondiale contro l’omofobia, il messaggio di Sabrina Lallitto

120

CASACALENDA – “Il 17 Maggio 1990 l’OMS rimosse dall’elenco delle malattie mentali l’omosessualità. Nell’ultimo anno, in Italia, ci sono state 165 vittime di omotransfobia. Il Presidente Mattarella ricorda che le discriminazioni basate sull’orientamento sessuale ledono i diritti umani necessari a un pieno sviluppo della personalità umana e sono contrarie alla Costituzione perché calpestano il valore fondamentale della dignità della persona e il principio; le discriminazioni si alimentano di pregiudizi che celano arretratezza culturale. Chi siamo per giudicare l’amore?”.

Così su Facebook la sindaca di Casacalenda, Sabrina Lallitto, in occasione della giornata mondiale contro l’omofobia.