Giovanili Universo Magnolia, buoni risultati per la maschile

20

riscaldamento under 19 ennebici venafro

CAMPOBASSO – Gare femminile posticipate al nuovo anno a fronte, invece, di quattro gare al maschile. L’avvicinamento al Natale per le giovanili dell’universo Magnolia ha avuto un simile quadro di riferimento.

Under 15 maschile. La Cestistica Campobasso nel raggruppamento A del torneo Silver di Under 15 ha concluso il girone d’andata con sei punti, forte del terzo successo – domenica – a San Salvo in casa degli Amici del Basket col punteggio di 52-17.

Under 17 maschile. Sempre nel torneo Silver e sempre girone A di prima fase, gran bel successo per l’Ennebici che supera 96-29 la Nuova Sangro Basket in un match senza storia al PalaVazzieri. Campobassani in testa sin dalle prime battute col gruppo in grado di mettere subito sul parquet le marce alte, avendo l’opportunità di dare spazio e minuti sul parquet per tutti.

Under 19 maschile. Ben tre i match per l’under 19 targata Ennebici nel girone A di prima fase del torneo Silver di cui due (l’andata ed il ritorno) col Basket Venafro. Per i rossoblù l’avvio è stato al PalaPedemontana contro un Basket Venafro impostosi nettamente per 74-49. A metà spazio al match interno contro il Gio Ortona, superato sul parquet del PalaVazzieri per 66-29. A parte un avvio un po’ soft, gara sempre in controllo con una difesa asfissiante e canestri ad alta percentuale in transizione con un’ampia rotazione del gruppo. Poi, sempre a Vazzieri, la chiusura del ciclo col match di ritorno contro il Basket Venafro, con successo per 74-68. Avvio di rilievo per i campobassani (12-2), poi contro break ospite di 11-0 con prosecuzione all’insegna del punto a punto e padroni di casa sotto di due all’intervallo lungo (35-37). Nel secondo tempo i campobassani sono più concreti ed arrivano sul finale al massimo vantaggio di nove lunghezze (72-63). La classifica ora pone il quintetto del capoluogo di regione al vertice con due lunghezze di margine sull’avversario di giornata.

Per il vivaio rossoblù – complici le festività natalizie – ora un periodo di sosta con rientro agli impegni di campionato con il nuovo anno.