Grassroots Challenge 2019, coinvolte anche le squadre molisane

scuola calcio

La Scuola Calcio Elite U. S. Acli e la Scuola Calcio a 5 Chaminade il 15 e 16 Giugno saranno a Coverciano per la festa finale nazionale

CAMPOBASSO – Si è conclusa nei giorni scorsi, con la vittoria della Scuola Calcio Elite U. S. Acli e della Scuola Calcio a 5 Chaminade, l’edizione 2019 del Grassroots Challenge, manifestazione di calcio giovanile riservata alla categoria Pulcini a 7 e Pulcini a 5 (nati nel 2008-2009-2010). La kermesse promossa dal Settore Giovanile e Scolastico si è svolta in tutte le regioni italiane e in Molise è stata curata dalla squadra guidata dal Coordinatore Federale Regionale dott. Gianfranco Piano e dal Responsabile Tecnico dell’Attività di Base prof. Roberto Barrea i quali si sono avvalsi, sul campo, del prezioso contributo dei collaboratori del settore giovanile Matticoli, Rotili, Viscovo, Piscitelli, Gammieri, Falcionee Di Gregorio.

allenamento giovanili

La manifestazione ha coinvolto 16 società regionali (Olimpic IS-Olimpia Agnonese-Fraterna IS-Boys Roccaravindola-Forulum-S. Leucio IS-Futsal Academy IS-Primavera-Chaminade-Virtus Bojano, S.S. Pietro e Paolo-Difesa Grande-Acli-Sanniti-‘Morgia Pietracatella, Mirabello), suddivise in 5 raggruppamenti e che hanno dato vita ad incontri di calcio divertenti, con spunti tecnici interessanti. L’evento, infatti, è stato strutturato offrendo la possibilità ai giovani calciatori di cimentarsi in 4 diversi giochi tecnici e nella partita 7 vs 7 (5 vs 5 nel calcio a 5).

Le vincenti dei raggruppamenti provinciali si sono misurate nella finale Pulcini a 7, a cui hanno partecipato le Acli CB e la Fraterna IS e nella finale Pulcini C5 con la Futsal Academy IS e la Chaminade CB.

La vittoria finale, come detto, è andata alla US Acli Cb e la Chaminade CB che il 15 e 16 giugno prossimi parteciperanno al Grassroots Festival a Coverciano-Firenze e nell’occasione avranno l’opportunità di misurarsi e confrontarsi con società e squadre provenienti da tutte le regioni d’Italia e per tutti i ragazzi sarà un importante momento di sviluppo e crescita tecnica e personale.