Il Comune di Roccamandolfi istituisce il registro delle donazioni degli organi

23
Il sindaco di Roccamandolfi, Giacomo Lombardi

ROCCAMANDOLFI – Risulta da qualche settimana attivo presso l’ufficio anagrafe del comune di Roccamandolfi un nuovo servizio rivolto a tutti i cittadini maggiorenni, in occasione del ritiro o del rinnovo della carta di identità.

È infatti offerta una modalità aggiuntiva con la quale esprimere il proprio consenso o diniego alla donazione degli organi. Il cittadino, dinanzi alla possibilità di dichiarare la propria volontà sulla donazione di organi e tessuti, potrà decidere di esprimersi – in senso positivo o negativo – sulla questione o di non manifestare alcuna posizione.

L’attivazione di tale funzione è possibile grazie all’interazione fra il sistema informativo trapianti ed i sistemi informativi comunali, realizzata secondo i principi della cooperazione applicativa. Il comune di Roccamandolfi risponde in questo modo a quelle sempre più forti istanze civiche di autodeterminazione, libertà ed espressione della propria volontà su temi etici profondamente delicati, ma anche fortemente sentiti dalle coscienze.