Il poeta molisano Carmine Valentino Mosesso chiude il book festival #RueDiLibri

81

CASTIGLIONE A CASAURIA (PE) – Si terrà a Castiglione a Casauria, in provincia di Pescara, sabato 20 agosto a partire dalle ore 18 l’ultimo incontro di #RueDiLibri, il book festival ideato dai volontari della biblioteca Olivieri e organizzato in collaborazione con la Pro Loco e il Comitato Feste, con il patrocinio del Comune. L’ospite che chiuderà il festival sarà Carmine Valentino Mosesso, poeta molisano vincitore del Premio Parco Majella 2022 per la sezione “Poesia edita” con “La terza geografia” (Neo Edizioni).

“Negli incontri precedenti abbiamo visto concretizzarsi quella che era l’intenzione con cui abbiamo ideato questo festival: rivivere le rue del borgo e farlo in modo nuovo, attraverso il dialogo, la riflessione e la cultura”, spiega Alessio Del Rossi, volontario della biblioteca Olivieri. “Mosesso è uno di quelli che ha deciso di restare nel proprio paese d’origine, uno di quelli che ama la propria terra, uno di noi; sicuramente darà il suo importante contributo alla riflessione riguardo ai nuovi modi per riabitare i piccoli centri dell’entroterra”.

In occasione di questo ultimo incontro, l’evento continuerà in serata: “Abbiamo deciso di chiudere il festival con una mostra d’arte legata al concetto della restanza, dando così un’anticipazione di un nuovo progetto che intendiamo portare avanti nei prossimi mesi, #RueDiLibri”, spiega Alessio, “e l’artista Rosa Cococcia, un esempio di restanza legata al nostro territorio, sebbene impegnata con mostre in giro per l’Italia, ha selezionato con cura per noi una serie di sue opere sul tema del Restare”.