Influenza: in Molise l’incidenza più bassa d’Italia

1

CAMPOBASSO – L’Istituto superiore di sanità (Iss) ha diffuso il rapporto ‘Influnet’ sull’andamento dell’influenza in Italia. In Molise, nella settimana compresa tra il 20 e il 26 dicembre, su 34 Medici di medicina generale (Mmg) e Pediatri di libera scelta (Pls) ‘sentinella’ che hanno trasmesso in dati per un totale di 10.961 assistiti, sono stati segnalati solo 6 casi con un’incidenza pari a 0,55 per mille (Italia 4,88), la più bassa d’Italia. Dal report emerge che la fascia d’età maggiormente colpita è quella 5-14 anni (1,72), a seguire, 15-64 (0,69). Nelle fasce 0-4 anni e over 65 non sono stati segnalati episodi influenzali.

Nella 51esima settimana del 2021 in 12 regioni tra quelle che finora hanno attivato la sorveglianza, mancano Valle d’Aosta e Calabria, il livello di incidenza delle sindromi influenzali è sopra la soglia basale in Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Puglia, Sicilia, Sardegna. L’Iss segnala, inoltre, che l’incidenza osservata in alcune regioni è fortemente influenzata dal ristretto numero di medici e pediatri che hanno inviato, al momento, i loro dati.