Invasione dell’Ucraina, il Comune di Capracotta illuminato di giallo e blu

8

CAPRACOTTA – “Le immagini che provengono dall’Ucraina ci riportano indietro di ottanta anni, a quella guerra che a noi, nati negli anni del boom economico, hanno raccontato o che abbiamo studiato a scuola. Evidentemente la lezione di quel terribile conflitto mondiale non è servita”. Così il sindaco di Capracotta, Candido Paglione. Da ieri sera la facciata del municipio di Capracotta è illuminata di blu e giallo, i colori della bandiera ucraina: “Vogliamo cosi esprimere la nostra vicinanza a quella popolazione che sta affrontando la durissima prova della guerra, a causa dell’invasione da parte della Russia”.

Un gesto simbolico, spiega il primo cittadino, “per lanciare un messaggio di solidarietà e di speranza, per condannare ogni forma di violenza e riaffermare il valore universale della pace”. E conclude con un annuncio: “Venerdì prossimo il consiglio comunale di Capracotta approverà un ordine del giorno proprio per esprimere la più ferma disapprovazione per l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia”.