Isernia, arrestato latitante rumeno: era ricercato da 3 mesi in tutta Europa

91

Nei suoi confronti pendeva un mandato di cattura per porto illegale di armi, furto ed altri reati contro il patrimonio e la persona

foto arrestoISERNIA – Era ricercato in tutta Europa da circa tre mesi, si tratta di un latitante 30enne di origine rumena, sul quale pendeva un mandato di cattura per porto illegale di armi, furto ed altri reati contro il patrimonio e la persona, commessi tra Isernia ed altre province del territorio nazionale.

A rintracciarlo e a portare a segno l’ennesima brillante operazione, sono stati i Carabinieri della Stazione di Forlì del Sannio, quando hanno notato un’autovettura Volkswagen Passat con tre persone a bordo, un uomo e due donne, che alla vista dei militari hanno tentato una precipitosa fuga.

Ne è nato così un inseguimento tra Forlì del Sannio ed Isernia, al culmine del quale l’auto è stata bloccata. Tramite gli accertamenti eseguiti dal personale della Centrale Operativa del Comando Provinciale di Isernia, si è scoperto che l’uomo era ricercato in campo internazionale, mentre le due donne risultavano pluripregiudicate per vari reati.

Così i Carabinieri hanno dato esecuzione all’ordine di cattura traendo il latitante in arresto. Sulla sua presenza nel territorio della provincia “pentra”, sono in corso ulteriori indagini, i militari non escludono infatti che fosse in procinto, insieme alle due donne fermate e successivamente proposte per la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio, di compiere qualche azione criminosa.

Il 30enne dopo le formalità di rito, in collaborazione con il Nucleo Operativo e Radiomobile, è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Isernia.