Isernia, controlli su igiene e tutela del lavoro: nei guai tre commercianti

126

foto controlli CarabinieriISERNIA – Carabinieri in azione a tutela della salute e del lavoro in tutta la provincia di Isernia. Nelle ultime ore tre le persone finite nei guai nel corso dei controlli effettuati da parte dei militari.

Nel dettaglio, il titolare di un’attività commerciale di Isernia, adibita alla vendita di prodotti ortofrutticoli che aveva esposto la merce sulla pubblica via in precarie condizioni igienico-sanitarie ed in violazione ad un’ordinanza comunale è stato denunciato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia alla competente Autorità Giudiziaria.

Di sfruttamento del lavoro nero dovrà invece rispondere il titolare di un’attività commerciale ubicata sempre ad Isernia, adibita alla vendita di capi di abbigliamento e prodotti per la casa, in quanto i militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro hanno accertato che impiegava dipendenti senza regolare contratto di lavoro.

Infine a Venafro, il titolare di un locale pubblico adibito ad attività di ristorazione si è reso responsabile di violazioni alle norme in materia di tutela della salute, i Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità e del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno emesso un provvedimento di chiusura di un deposito di derrate alimentari ubicato all’interno dell’esercizio per aver riscontrato grave carenze igieniche e l’assenza delle prescritte autorizzazioni sanitarie.