Isernia, furto e rapina: eseguiti due ordini di carcerazione

carabinieri 112ISERNIA – I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Isernia, hanno dato esecuzione nelle ultime ore ad ordini di carcerazione emessi dalla competente Autorità Giudiziaria a carico di due pregiudicati.

Si tratta di un 53enne della provincia di Roma ed un 49enne di Maddaloni, in provincia di Caserta, i quali sono stati riconosciuti responsabili di reati che vanno dal furto alla rapina, commessi nel recente passato tra Isernia e altre province limitrofe.

Nel corso di poco più di tre mesi trascorsi dall’inizio di quest’anno, salgono a ventiquattro gli arresti eseguiti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia, ventisette le persone proposte o sottoposte a misure di prevenzione, mentre duecentocinquanta sono quelle denunciate in stato di libertà, tutte responsabili in prevalenza di reati contro la persona ed il patrimonio, quali furto, rapina, ricettazione, truffa, contraffazione, estorsione, falso, nonché reati in materia di armi e stupefacenti, reati contro l’ambiente e la salute, quelli in materia di tutela del lavoro, contro la pubblica amministrazione, in materia di immigrazione clandestina e di sicurezza stradale. Sottoposte a sequestro sei armi da fuoco, quattro armi bianche, centoventi munizioni, oltre cinquecento dosi di sostanze stupefacenti e recuperata refurtiva per un valore complessivo di oltre centomila euro.