Isernia, gli alunni del San Giovanni Bosco ringraziano i docenti

252

alunni-istituto-san-giovanni-bosco

ISERNIA – Rientrati dall’indimenticabile esperienza di Sondrio, dove è stato inaugurato ufficialmente l’anno scolastico 2016/2017, gli alunni della scuola secondaria di primo grado ‘Andrea d’Isernia’ – Istituto comprensivo ‘San Giovanni Bosco’ – hanno voluto ringraziare il corpo docente che ha reso possibile questa significativa opportunità: tra tutti il prof. Sabatino Di Stefano che è stato tra gli artefici principali di questo sogno, diventato realtà.

È lui l’insegnante di Musica che ha scritto e musicato la canzone RapBull, ideandone persino la scenografia, che, il 30 settembre scorso, nel corso della manifestazione ‘Tutti a scuola’ in diretta televisiva su Rai Uno, ha strappato applausi alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini.

Il gruppo di alunni isernini (solo sei le scuole selezionate in tutta Italia) si è esibito sul palco interpretando, in modo magistrale, un pezzo rap sul bullismo. Ad introdurre gli studenti Fabrizio Frizzi che, nel presentarli, ha menzionato il motto della canzone “Di fronte a tanta arroganza vogliamo speranza”.

tutti-a-scuolaA contribuire a questo successo il prof. Sergio Mainella che ha collaborato a formare i ragazzi e le professoresse Nicoletta Biello e Lucia D’Alfonso che li hanno accompagnati in questo viaggio. Un ringraziamento va anche alla dirigente scolastica Mariella Di Sanza che ha reso possibile la partecipazione all’evento.