Isernia, guidava ubriaco: ritirata la patente a un 40enne

posto-di-bloccoISERNIA – Nell’ambito di controlli eseguiti dai Carabinieri lungo la statale 85 venafrana, nel tratto che collega Venafro con Isernia, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Venafro, hanno sorpreso un 40enne di Isernia, autista di bus di linea, alla guida della propria auto, completamente ubriaco.

Infatti gli accertamenti eseguiti mediante l’utilizzo dell’apparato etilometro in dotazione alle unità di pronto intervento dell’Arma, hanno dato esito positivo, in quanto il tasso alcolemico superava di gran lunga il limite previsto dall’attuale normativa. Pertanto nei confronti del 40enne è scattato il ritiro della patente di guida, il sequestro del veicolo e la denuncia alla competente Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebrezza alcolica.

Altri posti di blocco sono stati istituiti, anche durante le ore notturne, tra Isernia e comuni limitrofi, lungo le principali arterie stradali, comprese quelle di collegamento con le province vicinorie di Caserta, Frosinone, Campobasso e l’Aquila, nel corso dei quali i Carabinieri hanno eseguito accertamenti su sessanta veicoli in transito, identificato ottanta persone tra conducenti e passeggeri, e nei casi sospetti operato perquisizioni personali e veicolari per la ricerca di armi, droga e refurtiva.