Isernia, incontro del sindaco con i rappresentanti del Terzo Settore

17

Comune IserniaISERNIA – Lo scorso 30 novembre, nella sala consiliare del Comune di Isernia, il sindaco Piero Castrataro ha incontrato i rappresentanti del Terzo Settore. La riunione è stata voluta e organizzata dal CSV Molise (Centro di servizio per il volontariato). In collegamento online, è intervenuta e ha seguito lo svolgimento dell’incontro anche l’assessora comunale alle politiche sociali Leda Ruggiero. I lavori sono stati coordinati e moderati dalla giornalista Valentina Ciarlante, responsabile dell’Area comunicazione del CSV Molise. Tantissime le associazioni e le organizzazioni del Terzo Settore presenti con uno o più rappresentanti.

L’incontro è stato introdotto da Lorena Minotti, direttrice del CSV Molise, che si è soffermata sulla necessità dia ampliare la rete del volontariato per operare insieme e attuare progetti a medio e lungo termine. Ha poi preso la parola Piero Petrecca, Consigliere nazionale del CSV.net, che ha delineato una panoramica sulle importanti e lodevoli attività del Centro.

È stata quindi la volta del sindaco Castrataro: «È un incontro preliminare e conoscitivo – ha esordito il primo cittadino di Isernia –, utile per sottolineare alcuni problemi, fra cui quello che con la pandemia è diventato più urgente, ossia l’attenzione maggiore che necessariamente occorre riservare alle persone fragili e in difficoltà, soprattutto agli anziani, il cui numero è sempre più elevato. E ciò deve far riflettere su un’altra questione che dobbiamo fronteggiare, cioè il preoccupante decremento demografico e il conseguente invecchiamento della popolazione del nostro territorio. Sui temi posti oggi all’attenzione dei presenti – ha aggiunto Castrataro –, la priorità probabilmente è quella di dialogare costantemente fra di noi, fra istituzioni e Terzo Settore. Dobbiamo diffondere la cultura del volontariato, che è una indispensabile linfa per il benessere sociale e per la solidarietà verso le comunità».

Dal canto suo, l’assessora Leda Ruggiero ha ringraziato gli organizzatori dell’incontro e ha espresso totale vicinanza al mondo del volontariato, un universo che affronta temi che la toccano direttamente e personalmente. Ha inoltre dichiarato di voler operare in modo proficuo al servizio dei bisognosi e che il suo assessorato lavorerà costantemente in tale direzione.

Sono seguiti altri interventi, fra cui quello di Enzo Grande dell’Ambito territoriale sociale di Isernia, nonché quelli di non pochi rappresentati delle associazioni di volontariato e del sociale, nonché della cultura e dello sport, fra cui Alessandro Guastaferro per i disabili manager, Loredana Albertario per l’ASCA, Rita Viscovo per l’AIDO, Vanda Mazza per l’AVO, Sara Mucciarone per l’AIC e Franco Capone per l’Auser. Hanno preso la parola anche Giuseppe Di Benedetto, Mario Farina, Achille Viespoli, Pasquale Piersimoni, Agostino Caputo, Nino Santoro e altri ancora.