Isernia, investe un ciclomotore e si da alla fuga: denunciato 20enne

97

foto CarabinieriISERNIA – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Isernia, hanno identificato e denunciato alla competente Autorità Giudiziaria, un 20enne originario di Piedimonte Matese, in provincia di Caserta, che alcuni giorni orsono, nel centro abitato di Isernia, con la propria auto aveva investito un ciclomotore con due giovani a bordo, che riportavano contusioni giudicate guaribili da cinque ad otto giorni di prognosi.

Subito dopo si allontanava dal luogo del sinistro facendo perdere le proprie tracce. Il giovane è stato comunque rintracciato grazie ad una breve ma intensa attività investigativa supportata anche da testimonianze raccolte sul luogo dell’incidente, e nei suoi confronti è scattato anche il ritiro della patente di guida ed il sequestro del veicolo.

A Cantalupo nel Sannio

Sempre a seguito di una attività di indagine, i militari della locale Stazione, hanno denunciato per rissa aggravata quattro persone, un 40enne di Castelpetroso, un 20enne di origine polacca, un 30enne ed un 33enne di Napoli, i quali sono stati riconosciuti quali autori di una rissa verificatasi per futili motivi lo scorso mese di agosto nei pressi di un locale pubblico.