Isernia, minacciava alcuni ragazzini con una pistola: denunciato 55enne

72

Nei guai altre tre persone per droga e alcol. Sotto sequestro armi e stupefacenti

sequestro armiISERNIA – É di quattro persone denunciate e il sequestro di armi e sostanze stupefacenti il bilancio di alcuni interventi eseguiti dai Carabinieri nelle ultime ore tra Isernia ed altri comuni della provincia.

Nel capoluogo “pentro”, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno denunciato per minaccia aggravata, detenzione e porto abusivo di armi, un 55enne del luogo, che infastidito da alcuni ragazzini che giocavano nelle vicinanze della sua abitazione, si è armato della replica di pistola semiautomatica, minacciandoli di morte.

Uno dei genitori dei ragazzini ha allertato i Carabinieri che hanno fermato il 55enne, trovandolo in possesso della pistola, priva del prescritto tappo rosso. Da una successiva perquisizione domiciliare è stata rinvenuta anche una carabina calibro 4,5 di libera vendita, mentre a seguito della perquisizione dell’autovettura di proprietà dell’aggressore, è stato rinvenuto un manganello in acciaio, illegalmente detenuto.

Tutte le armi sono state sottoposte a sequestro in via precauzionale. Sempre ad Isernia, gli stessi militari del N.O.R., hanno fermato un 28enne del luogo, trovato in possesso di pasticche di “ecstasy”. Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro, mentre continuano le indagini per accertare se la droga rinvenuta era per uso personale o se destinata all’attività di spaccio. Per il momento il giovane dovrà rispondere di detenzione illegale di sostanze stupefacenti.

SESTO CAMPANO

Per lo stesso motivo, a Sesto Campano, è finito nei guai uno studente, 18enne del luogo, trovato in possesso dai militari della locale Stazione, di un involucro contenente alcune dosi di “hashish”, sottoposte a sequestro. Infine a Cantalupo nel Sannio, i militari della locale Stazione hanno sorpreso alla guida della propria autovettura, un 30enne di origine rumena, che completamente ubriaco, metteva in gravissimo pericolo la sua incolumità e quella degli altri utenti della strada. Nei suoi confronti è scattata una denuncia per guida in stato di ebbrezza alcolica, il ritiro della patente di guida ed il sequestro del veicolo.