Isernia, parcheggi per disabili: verifiche autorizzazioni

controlli posteggi invailidi

Un 61enne, padre di un figlio disabile è stato aggredito da un giovane del luogo che aveva parcheggiato in modo non corretto sul posto riservato

ISERNIA – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Isernia stanno concludendo le indagini sull’episodio relativo all’aggressione subita nella giornata di ieri nei pressi della Stazione Ferroviaria del capoluogo, dal 61enne padre di un figlio disabile, da parte di un giovane del luogo, che aveva parcheggiato in modo non corretto sul posto riservato ai disabili.

All’uomo impossibilitato di caricare la carrozzina nel baule dell’auto. Alla richiesta di esibire il tesserino autorizzativo, ha reagito in modo incontrollato aggredendo il genitore con calci e pugni.

I militari del NORM di Isernia, nell’ambito dei servizi giornalieri svolti nel centro abitato eseguiranno mirati controlli diretti a verificare il rispetto delle disposizioni in materia sanzionando i conducenti che privi di autorizzazione occupano indebitamente i parcheggi dedicati alle personale disabili.