Isernia prima in Molise per i reati, in aumento del 7%

controlli carabinieriISERNIA – E’ Isernia la provincia molisana a far registrare il maggior numero di reati denunciati, in crescita rispetto allo scorso anno. E’ quanto emerge dal rapporto sulla criminalità nelle province italiane elaborato dal Sole 24 Ore sui dati forniti dal Ministero dell’Interno relativi al 2017.

La provincia di Isernia si posiziona all’83esimo posto della classifica nazionale, mentre quella di Campobasso è al 93esimo. In particolare, nell’Isernino sono stati denunciati 2.411 reati, cioè 2.829 ogni 100mila abitanti, con un aumento del 7%: il territorio passa dal 94esimo posto del 2017 all’83esimo di quest’anno.

A Campobasso i reati denunciati sono 5.979, cioè 2.678 ogni 100mila abitanti, in aumento dell’1%. In testa alla classifica nazionale ci sono Milano, Rimini e Bologna; la graduatoria è chiusa da Belluno, Pordenone e Oristano.