Isernia, scoperta una piantagione di marijuana: arrestato 72enne

piantagione marijuana

ISERNIA – Duro colpo inferto dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia CC di Isernia, nell’ambito dell’attività di contrasto agli illeciti in materia di sostanze stupefacenti. Nella giornata di ieri 8 ottobre 2019, è stata tratta in arresto in flagranza di reato un72enne del luogo.

L’attività info-investigativa svolta dai militari operanti è culminata con l’individuazione di una piantagione di “Marijuana” situata nel terreno in cui insiste l’abitazione del predetto e nei locali pertinenti.

Sono state rinvenute complessivamente 5 piante di canapa indiana in “infiorescenza” dell’altezza di mt. 2 circa, con annesso impianto irriguo del tipo “a goccia”, necessario per la crescita delle stesse; mentre nell’abitazione sono state rinvenute ulteriori 5 piante delle stesse dimensioni, già essiccate, per un peso complessivo di kg. 2 circa. Queste ultime già pronte per ricavarne il prodotto e quindi suddividerle in dosi.

L’attività posta in essere dei militari, ha quindi stroncato una vera e propria attività di produzione per la successiva vendita e fino a giungere al dettaglio, attraverso un ciclo continuo e senza soluzione di continuità dell’illecita attività praticata dal suddetto, consistente nella coltivazione e produzione di canapa indiana, che se immessa sul mercato al dettaglio dello stupefacente, avrebbe potuto fruttare la ragguardevole somma di circa 30,000.00 Euro.

Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, mentre l’uomo veniva tratto in arresto e sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Questa mattina il rito direttissimo presso il Tribunale di Isernia.