“Itinerari dei gusti e dei sapori”, l’iniziativa turistica a Campomarino

23

itinerari gusti sapori campomarino

CAMPOMARINO – L’iniziativa dell’Assessorato al Turismo del Comune di Campomarino rientra all’interno di un progetto volto a valorizzare le produzioni enogastronomiche e le tradizioni Albëreshë presenti nel Comune. Un progetto che ha vinto il bando pubblico regionale “I Cammini del Molise Frentano – Gli Attrattori” e che ha consentito di ottenere un finanziamento importante, attraverso il quale sarà possibile sviluppare un “ecosistema” fatto di ospitalità presso le cantine e gli oleifici presenti sul territorio e di servizi informativi e di promozione dei prodotti enogastronomici e delle tradizioni culturali.

Attraverso la collaborazione tra Assessorato al Turismo e Istituzione Centro Servizi Turistici e Culturali, infatti, saranno creati degli itinerari turistici in grado di valorizzare il patrimonio enogastronomico del Comune di Campomarino (vino e olio) e dei territori limitrofi, nonché le tradizioni culturali del territorio.

l’obiettivo strategico di favorire lo sviluppo turistico del Comune di Campomarino promuovendo una rete di itinerari del gusto e dei sapori in grado di valorizzare le potenzialità turistiche e culturali di Campomarino.

Nello specifico saranno predisposti tre itinerari: Itinerario delle cantine vitinicole, itinerario degli oleifici, itinerario storico – culturale.

Un obiettivo ambizioso, che è diventato realtà grazie alla lungimiranza del Comune di Campomarino e dell’Assessorato al Turismo e grazie alla capacità di intercettare il bando del GAL.

I primi interventi sono già partiti, con la riqualificazione del Palazzo Norante, la ristrutturazione della terrazza e l’installazione, che avverrà a breve, di un pergolato bioclimatico con pannelli termici. Di notevole importanza è anche la creazione di un’enoteca comunale che sarà inaugurata il 2 agosto dall’Istituzione Centro Servizi Turistici e Culturali e che consentirà di valorizzare e pubblicizzare i prodotti locali attraverso un serie di eventi ad hoc.

Gli itinerari saranno percorribili con bici elettriche dislocate in 3 punti del paese (Corso Marconi, Piazza Falcone e Nuova Cliternia) e collocati presso panchine smart-bike.

Non solo, il progetto consentirà di rivalutare e valorizzare i beni culturali, artistici e architettonici del territorio anche attraverso i più moderni strumenti multimediali quali QR Code, segnaletica e info point dedicati al marketing territoriale.

Sarà possibile scoprire i percorsi e usufruire del servizio E-Bike attraverso l’App “Vivi Campomarino”, già aggiornata con le apposite sezioni.

Un programma ad ampio raggio, quindi, che consente di rilanciare lo sviluppo del territorio comunale attraverso investimenti importanti.