Kiss me Deadly, il programma del 28 agosto 2019

53

Programma del 28 agosto 2019

  • kiss me deadly 2019dalle ore 18.00 alle 21.00
    OCCHI SUL NOIR. Epopea delle fotobuste cinematografiche.
  • ore 16.30
    Noir a fumetti – Workshop
    L’INNESTO SURREALE
    di Maurizio Lacavalla
  • ore 19.00
    AperiVinyl
    Unico indizio è il vinile
  • ore 20.30
    Tra le pagine scure
    SCRIVERE IL CRIMINE – Incontro con Fabio Sanvitale
  • ore 21.00
    DOCU-FILM
    PASOLINI POESIA E SANGUE – documentario di Fabio Sanvitale
  • Ore 21.30
    FILM
    IL COLPEVOLE di Gustav Moller
  • Ore 23.00
    CloseVinyl
    Il caso è chiuso

Palazzo GIL, via Milano 15 – Campobasso

Ospite d’eccezione Fabio Sanvitale. Una vita passata negli angoli più scuri della cronaca nera. Un incontro che introdurrà anche il docu-film su una delle indagini italiane più lunghe ed accurate: l’omicidio di Pasolini. A seguire un superpremiato film danese, IL COLPEVOLE, terrà il fiato sospeso per 88 minuti.

A seguire il programma del 28 agosto nel dettaglio:

Dalle ore 19.00
AperiVinyl. Unico indizio il vinile.
Con Zeeta

ore 20.30
Tra le pagine scure
SCRIVERE IL CRIMINE. Incontro con Fabio Sanvitale
Fabio Sanvitale è nato nel 1966. Giornalista investigativo, scrittore, docente in corsi di formazione criminologica, esperto di cold cases, ha contribuito con i suoi libri a gettare luce su importanti casi del passato, tra cui l’omicidio di Pier Paolo Pasolini e la storia del “Canaro” della Magliana. Ha studiato criminologia con Franco Ferracuti e Francesco Bruno, dopo la laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche ha conseguito un Master in Criminologia alla “Sapienza” di Roma. Autore, con Armando Palmegiani, di diversi volumi tra cui Un mostro chiamato Girolimoni (2011), Morte a Via Veneto (2012), Sangue sul Tevere (2014), Sacro sangue (2015), Accadde all’Idroscalo (2016), Amnesie (2018); con Vincenzo Mastronardi ha firmato Leonarda Cianciulli: la Saponificatrice (2010); con C. Camerani e P. Lombardo, Satanismo tra mito e realtà (2017). Ha scritto per Detective, Giallo e www.cronacanera.it. Ha tenuto lezioni, tra gli altri, per la School of Criminology della California State University.
Conduce Leopoldo Santovincenzo.

Ore 21.00
PASOLINI, POESIA E SANGUE di Fabio Sanvitale
(documentario – Italia, 2019) durata 37’

Sulla base dell’accuratissima inchiesta giornalistica realizzata con Armando Palmegiani per il libro Accadde all’Idroscalo, Fabio Sanvitale ripercorre in 37 serrati minuti tutti i nodi dell’omicidio di Pier Paolo Pasolini avvenuto ad Ostia nella notte tra il primo e il due novembre 1975 e propone, in sottofinale, una nuova ipotesi sulle dinamiche e sul reale movente del delitto.

Ore 21.00
IL COLPEVOLE di Gustav Möller (Den skyldige – Danimarca, 2018) durata 88’ con Jakob Cedergren, Jessica Dinnage, Omar Shargawi

Premio del Pubblico al Sundance Film Festival 2018, al Rotterdam International Film Festival 2018 e al Torino Film Festival 2018. Candidato agli European film awards per miglior attore, sceneggiatura e opera prima. L’agente di polizia Asger Holm, in attesa dell’udienza per un grave provvedimento disciplinare, è relegato al centralino dove, insofferente e demoralizzato, risponde al numero d’emergenza. L’improvvisa chiamata di una donna che racconta di essere stata rapita lo spinge a mettersi nuovamente

in gioco, forse in cerca di redenzione. Ma sarà una notte lunga e piena di sorprese… “Ho visto un video su YouTube dove mostrano una vera telefonata al 112, simile alla prima chiamata di Iben nel film. Trovavo affascinante il fatto che, pur avendo solo l’audio, avessi l’impressione di aver visto tutto, e mi sono reso conto che per un’altra persona l’esperienza sarebbe stata diversa. Il film nasce dalla volontà di creare un’esperienza cinematografica che sarà unica per ciascuno degli spettatori. Il pubblico diventa co-creatore, per certi versi”: così il regista Gustav Möller racconta la genesi di Il colpevole, virtuosistico tour-de-force in tempo reale che racconta una storia di riscatto ma anche un giallo fitto di colpi di scena. Il protagonisa Jakob Cedergren, svedese come il regista e come lui in trasferta danese, tiene la scena dall’inizio alla fine del film regalando al pubblico una bella lezione di recitazione.

Presenta Carlo Modesti Pauer

Dalle ore 23.00
CloseVinyl. Il caso è chiuso.
Con Zeeta

INOLTRE tutti i giorni dalle ore 18.00
FOOD&DRINKS in terrazza a cura di Peccati di Bacco