L’Alfano sui tre gradini del podio al Certamen Aenigmatum Samniticum di Bojano

10

BOJANO (CB) – Lunedì 13 maggio si è svolta a Bojano la prima edizione del Certamen Aenigmatum Samniticum promosso dall’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “Giuseppe Lombardo Radice” di Bojano, con il patrocinio dell’Università degli studi del Molise-Dipartimento Umanistiche, Sociali e della Formazione, nell’ambito della promozione e della diffusione dello studio della Lingua e della Cultura Latina.

I ragazzi del liceo classico “Perrotta” dell’Istituto “Alfano” di Termoli si sono aggiudicati tutti i posti del podio: prima classificata Chiara Caserta, secondo Luca Messina, terzo Vincenzo Mastronardi. A prepararli e ad accompagnarli la prof.ssa Maria Cristina Insegnante. Felicitazioni per la bella affermazione dal Dirigente scolastico, Concetta Rita Niro, ai ragazzi e alla docente.

Alla tavola rotonda collegata ed alla premiazione hanno partecipato il dott. Luca Desiata, dirigente d’azienda, latinista nonché autore della rivista Hebdomata Aenigmatum, il prof. Salvatore Monda, docente di Lingua, Letteratura e Filologia Latina presso l’Università degli Studi del Molise, e la prof.ssa Maria Chimisso, Direttrice dell’Ufficio Scolastico Regionale del Molise.

Nell’ambito del certamen si sono svolti anche un seminario rivolto ai docenti partecipanti sulle iscrizioni epigrafiche latine presenti nella regione Molise a cura del prof. Salvatore Monda e un itinerario storico-artistico alla scoperta dei luoghi più caratteristici di Bojano sotto la sapiente guida del dott. Oreste Gentile. Il concorso mira alla promozione, in modo originale e divertente, della Lingua e della Cultura Latina tra gli studenti frequentanti la Scuola Secondaria di Secondo Grado.