Lallitto: “Buona festa del lavoro a chi non polemizza ma si accorcia le maniche e cambia il mondo”

7

CASACALENDA – “Il diritto ad essere adeguatamente remunerati. Il diritto ad una pensione certa e giusta. Il diritto alla sicurezza. Il diritto al riposo. Il diritto a non dover rinunciare a una famiglia. Il diritto a costruire la propria esperienza. Il diritto a non dover competere con l’intelligenza artificiale. Il diritto alla non alienazione. Il diritto a manifestare per condizioni contrattuali migliori. Il diritto all’inclusione. Il diritto alla valorizzazione delle persone. Il diritto di credere e difendere gli articoli 1, 4, 35, 36, 37 e 38 della nostra Costituzione. Tutto questo è il lavoro. Ma è anche l’impegno che sottoscrive chiunque oggi festeggia il Primo Maggio. Buona festa a chi non polemizza ma si accorcia le maniche e, con il lavoro, cambia il mondo”.

E’ quanto scrive sui suoi canali social la “SindaKa” di Casacalenda, Sabrina Lallitto (foto), in occasione della festa del 1° maggio.