Le opere e le parole del grande artista molisano Amedeo Trivisonno in un film documentario

CAMPOBASSO – Venerdì 18 marzo, alle ore 18.30, presso la sala Alphaville dell’Ex ONMI, in via Muricchio a Campobasso, il Comitato Trivisonno 2015 in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Campobasso e la BiblioMediaTeca Comunale di Campobasso, proporrà una prima visione esclusiva e irripetibile, ovvero: “Amedeo si racconta. Filmati d’epoca e interviste sul maestro campobassano Amedeo Trivisonno“.

Amedeo Trivisonno

Un racconto per immagini e parole che svelerà nuovi particolari della personalità artistica e umana dell’artista molisano del quale, nel 2015, è ricorso il ventennale della scomparsa e che il Comitato Trivisonno, in questi mesi, ha voluto ricordare con attività di studi, ricerche,  incontri, visite guidate e altri eventi svolti in numerose località del Molise.

Centinaia di persone hanno partecipato in questi mesi alle iniziative del Comitato Trivisonno 2015, scoprendo e apprezzando in maniera più approfondita le opere del maestro e contribuendo in prima persona alla raccolta fondi indetta per finanziare le attività di restauro dell’opera “Gli Evangelisti”, realizzata nel 1937 da Amedeo Trivisonno, nella volta della cappella dedicata all’Addolorata della chiesa di Santa Maria della Croce di Campobasso.

Sullo schermo della sala Alphaville  verranno proposti documenti d’archivio capaci di stimolare curiosità, interesse ma anche forti emozioni, frutto di un accurato lavoro di ricerca condotto dai rappresentanti del Comitato Trivisonno e dai bibliotecari della BiblioMediaTeca Comunale di Campobasso.
Grazie alle testimonianze video rintracciate e opportunamente montate, il pubblico potrà ascoltare il maestro Trivisonno raccontare delle sue esperienze in Egitto e della sua attrazione per la cultura e per la società araba, per poi sentirlo parlare con passione e coinvolgimento della tecnica pittorica, dell’uso del colore, del legame viscerale con la sua terra e tanto altro ancora.

L’appuntamento di venerdì,  aperto a tutti gratuitamente come tutte le attività svolte dal Comitato Trivisonno, sarà anche il momento per informare in maniera diretta su quanto fatto fino a oggi e sulla cifra raccolta.
Una cifra che fa ben sperare per il raggiungimento dell’obiettivo che ci si è prefissati, in vista dell’atto finale e conclusivo delle attività del Comitato Trivisonno 2015 che si terrà dal 3 al 10 Aprile prossimi, presso i locali del Circolo Sannitico di Campobasso, con l’esposizione e la successiva vendita all’asta di alcune opere del maestro campobassano, donate per la causa da tutti i figli di Trivisonno.