L’Omnicomprensivo del Fortore partecipa a Libriamoci 2019

Dall’11 al 16 novembre in programma degli eventi nei plessi di S.Elia a Pianisi e Riccia. Ecco i dettagli

riccia libriamoci 2019RICCIA (CB) – Anche l’Istituto Omnicomprensivo del Fortore tra i partecipanti della sesta edizione di “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole”, l’iniziativa promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo e dalla Direzione Generale per lo Studente del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca che ha preso il via ieri.

Da lunedì 11 a sabato 16 novembre, dall’infanzia alle superiori, in Italia e all’estero, sono migliaia gli studenti coinvolti nelle attività di lettura.

Per il sesto anno consecutivo gli alunni di tutte le classi della scuola primaria di Sant’Elia a Pianisi hanno accolto con grande entusiasmo il progetto. Lettori d’eccezione saranno gli attori della locale “Compagnia Teatrale Non Stabile Samuele Colavita” che si alterneranno nella lettura del testo “Le avventure di Tonino” di Gianni Rodari, per celebrare il centenario dalla nascita di uno dei più celebri scrittori italiani per l’infanzia del XX secolo. Una storia senza tempo nella quale, con la leggerezza del racconto, l’autore invita a riflettere su valori importanti come l’amicizia, la partecipazione, la solidarietà. Per l’intera settimana gli allievi saranno impegnati in laboratori a classi aperte per l’ascolto, la comprensione e la rielaborazione.

Gli stessi attori uniranno la drammatizzazione al piacere della lettura ad alta voce  per scorrere le pagine del volume “Il clima che cambia” di Luca Mercalli, il testo scelto dai docenti della Secondaria di I grado per gli studenti delle classi medie. Con questo libro l’autore, ricercatore e divulgatore scientifico che da anni racconta agli italiani la meteorologia e l’attualità climatica e ambientale, ci aiuta ad orientarci nella tematica del riscaldamento globale.

Nella settimana nazionale dedicata alla lettura, libri aperti anche per i ragazzi della Secondaria di I grado di Riccia. Guidati dai docenti, gli alunni passeranno in rassegna libri che centrano tematiche attuali e a loro vicine, come il bullismo, il cyberbullismo, l’uso dei social ma anche l’integrazione e i pregiudizi tra i banchi di scuola. Trenta minuti ogni giorno destinati al piacere di ascoltare dalla voce dei professori brani di testi interessanti con pagine scelte ed avvincenti.

Anche gli alunni dell’Omnicomprensivo del Fortore contribuiscono dunque al successo e alla vitalità di “Libriamoci”, iniziativa che dà spazio alla creatività di insegnanti, studenti e volontari e coinvolge tutti in una girandola di attività diverse e stimolanti. Una sfida gioiosa per apprezzare il piacere della lettura condivisa.

Lettura che tornerà protagonista anche la prossima settimana per gli allievi della Primaria di Riccia. Il 20 novembre si celebra la Giornata mondiale dei diritti del bambino e le insegnanti delle classi quarte affronteranno un viaggio, attraverso le pagine di un testo dedicato, per conoscere il delicato tema dello sfruttamento minorile. Lettura che proseguirà anche in occasione del Giorno della Memoria, il prossimo 27 gennaio, dedicata al ricordo delle vittime dell’Olocausto. I bambini delle quinte elementari sceglieranno tra romanzi, saggi e biografie, libri a tema per non dimenticare.