Mobilità sostenibile, bando ministeriale: la Provincia di Campobasso si candida capofila

83

provincia-campobasso-palazzo_magno_atrioCAMPOBASSO – La Provincia di Campobasso si candida, come ente capofila di un territorio 100mila abitanti, ad un bando del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare che – con Decreto Ministeriale n. 208 del 20 luglio 2016 – ha approvato il “Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro”, per la cui attuazione sono destinati 35 milioni di euro.

Il Programma ministeriale, che prevede il finanziamento di progetti predisposti da uno o più enti locali e riferiti a un ambito territoriale con popolazione superiore a 100.000 abitanti, mira alla tutela ambientale attraverso una serie di azioni come l’acquisto di autovetture a bassa emissione, sia ibride che elettriche.

La Provincia di Campobasso ha dunque presentato una proposta progettuale per l’acquisto di 80 auto di cui 70 ibride e 10 elettriche per un importo complessivo di 1.669.720 euro.

Il progetto inoltrato prevede che il Ministero finanzierà l’acquisto delle vetture per un milione di euro a cui si aggiunge il coofinaziamento degli enti locali aderenti di cui Palazzo Magno è capofila.

Determinante è risultato l’apporto, la collaborazione e il ruolo dell’Assessore Vittorino Facciolla e dei collaboratori dell’Assessorato.