Molise protagonista al Festival del Sarà a Bologna, gli esempi di aziende regionali

7

BOLOGNA – Molise protagonista al Festival del Sarà in corso oggi pomeriggio nella Sala Borsa di piazza del Nettuno a Bologna. Nel panel dedicato ai nuovi modelli di sostenibilità per le città, si sono confrontati i rappresentanti delle istituzioni e delle aziende sulla necessità di un nuovo paradigma della responsabilità sociale d’impresa. Davide Scarano, CFO di RES – Recupero Etico Sostenibile, società quotata in Borsa, ha ricordato che per un modello futuro di sostenibilità “è indispensabile rimettere al centro il tema dei rifiuti nel ciclo produttivo. Abbiamo chiuso un accordo con un operatore olandese che opera nel riciclo delle fibre plastiche, siamo i primi in Italia. Ne siamo soddisfatti come piccola realtà molisana, e crediamo nell’evoluzione nell’innovazione sostenibile”.

Dal canto suo Lino Del Cioppo, Presidente e Amministratore Delegato di Key Partner ha sottolineato che “sempre più le aziende non sono focalizzate sul profitto ma aperte a lasciare qualcosa sul territorio, sulla società e sull’ambiente. Intelligenza artificiale è alleata, supporto all’ottimizzazione dei processi, dei cicli produttivi. Dobbiamo imparare a convivere con l’intelligenza artificiale ma ancor di più lavorare meglio sull’intelligenza umana”.

Il Festival è promosso dal Cosib – Consorzio di Sviluppo Industriale della Valle del Biferno e dalla Camera di Commercio del Molise e può contare sui patrocini del Comune di Bologna, di Bologna Welcome, Plastic Free, Riparte l’Italia, Motus-E, Most – Centro Nazionale Mobilità Sostenibile, Associazione Città dei Motori – ANCI e sul supporto in qualità di partner di ACC, A2A, Aeroporto di Bologna, Key Partner e RES – Recupero Etico Sostenibile. Antonello Barone, ideatore del Festival del Sarà: “La responsabilità sociale d’impresa nell’era della sostenibilità assume un nuovo significato. Le aziende sono chiamate a rendere concreti modelli organizzativi e di produzione che riducano nel modo più significativo l’impatto sull’ambiente. La sostenibilità deve essere al centro dell’agire umano a partire dalla produzione di beni e servizi”.