Movida in sicurezza, ecco il 2019 della polizia di Isernia

21

ISERNIA – Molteplici sono stati, durante il 2019, i controlli della polizia di Isernia ai locali della movida nei fine settimana per garantire il divertimento all’insegna della sicurezza. 11 le persone denunciate, 6 delle quali per il reato di apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o trattenimento in materia di armi. Contestate complessivamente 33 violazioni amministrative, in particolare per violazioni dell’orario di chiusura dei pubblici esercizi ed esercizio di attività fonti di rumori e/o assembramenti chiassosi.

Nell’ambito delle attività preventive finalizzate al controllo degli avventori di pubblici esercizi sono stati emessi, inoltre, 4 provvedimenti di sospensione della licenza, ai sensi dell’art. 100 Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, per la durata di tre giorni, di alcuni locali (3 di Isernia e 1 di Venafro), ritenuti luoghi di abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose per l’ordine e la sicurezza dei cittadini, con il duplice obiettivo di privare i pregiudicati di un abituale punto di aggregazione e, nel contempo, manifestare l’attenzione da parte dell’Autorità locale di Pubblica Sicurezza verso le problematiche di ordine e sicurezza che possono essere legate ad attività oggetto di licenza.