Nuova stagione del Corrilabruzzo Uisp: il 19 febbraio la Campestre di Montenero di Bisaccia

53

MONTENERO DI BISACCIA – Come non rinunciare alla passione per la corsa podistica se non attraverso il Corrilabruzzo Uisp? Con l’approdo nel mese di febbraio, la stagione 2023 è ai blocchi di partenza con il rinomato circuito che torna ad animare e a vivacizzare il settore dell’atletica Uisp Abruzzo e Molise grazie alle singole società organizzatrici che hanno dato l’adesione al nuovo format di gare sotto il coordinamento del nuovo responsabile Franco Schiazza e coaudivato da Alberico Di Cecco nella nuova veste di responsabile del settore giovanile. Il 19 febbraio Montenero di Bisaccia ospiterà la Campestre di Montenero di Bisaccia (Podistica Montenero).

Da alcuni anni a questa parte sono noti l’impegno e l’affiatamento con cui germogliano le manifestazioni in gran parte della nostra regione dedicate alla strada, al trail, alle campestri, alle ultramaratone (inserite nel circuito IUTA), all’endurance (6-8 ore), alle notturne e all’attività dei più piccoli. In un ampio arco temporale che travalica i mesi di febbraio e di dicembre, si contano circa 80 gare in tutte e quattro le province abruzzesi con una maggior densità nel periodo estivo.

L’avvio di stagione è talmente scoppiettante che il podismo abruzzese riceverà le maggiori attenzioni con le gare di corsa campestre tra febbraio e marzo. L’accoppiata Campestre di Alanno Scalo – Montenero di Bisaccia (5 e 19 febbraio) sarà valevole per il campionato regionale e decreterà i migliori atleti che andranno a gareggiare per il Cross Accademia della Ventricina a Scerni il 12 marzo valevole per il Campionato Nazionale Uisp di specialità. Anno dopo anno, il Corrilabruzzo Uisp diventa sempre più punto di riferimento per una programmazione che significa promozione con ricadute positive per il movimento podistico e per i territori interessati dalla manifestazione e per le singole società che fanno attività.