Piani di Zona, 150 mila euro per sopperire all’insufficienza di risorse

6

filomena calendaREGIONE – In fase di assestamento di Bilancio l’Assessorato regionale alle Politiche Sociali ha individuato e impegnato la somma di 150 mila euro per sopperire all’insufficienza di risorse (causata dai tagli precedenti) destinate ai Piani di Zona. L’Assessore Filomena Calenda dopo aver ottenuto il vincolo delle risorse in questione si è impegnata ‐ assieme alla Giunta regionale ‐ a trovare le ulteriori somme utili a colmare il taglio eseguito nell’anno 2021 e quindi a riallineare il cofinanziamento regionale per garantire ai Piani di Zona la programmazione che scaturisce dalla compartecipazione della Regione Molise.

Il Piano di Zona è uno strumento strategico per le Politiche sociali del territorio, un documento che pianifica, con il metodo della partecipazione attiva degli attori sociali locali, gli interventi sociali e socio‐assistenziali sulla base dei bisogni rilevati e delle priorità identificate e “quindi si tratta di uno strumento che può soltanto essere sostenuto e non certamente immiserito ‐ ha spiegato l’Assessore Calenda ‐ Sono consapevole del fatto che le risorse di cui si parla rappresentano soltanto una parte dei fondi previsti, ma c’è l’impegno mio e della Giunta ad individuare le somme necessarie per garantire l’attuazione di tutte le misure programmate all’interno dei Piani di Zona”.