Portocannone, Covid-19: avviso del Comune del 21 settembre

66

coronavirus covid-19

PORTOCANNONE – Il Comune di Portocannone in un avviso conferma, come da precedente avviso, che sono stati comunicati gli esiti “positivi” di alcuni tamponi su ricoverati ed operatori della Casa di Riposo di Portocannone. Con immediatezza e, d’intesa con le Autorità Sanitaria, è stata adottata l’ordinanza sindacale con cui è stato disposto:

Per motivi di igiene e sanità pubblica in premessa citati e, in particolare per quelli legati ad arginare la diffusione epidemiologica COVID – 19, a titolo precauzionale la chiusura al pubblico della Casa di Riposo sita in Portocannone , con decorrenza immediata e sino al giorno 30 settembre 2020 incluso, ivi compreso l’obbligo per tutti gli operatori presenti nella struttura di non allontanarsi dalla stessa e, più in generale, il divieto di spostamento di persone fisiche in entrata e in uscita dalla struttura;

disponendo inoltre:

Al Legale rappresentante della Casa di Riposo di assicurare, in regime di sicurezza, il rifornimento del materiali medico e sanitario necessario nonché l’approvvigionamento del vettovagliamento e degli indumenti e quanto ritenuto strettamente necessario;

A seguire, per motivi assolutamente precauzionali, è stato disposto con ulteriori ordinanze sindacali:

  • La sospensione delle lezioni in presenza delle scuole di ogni ordine e grado su tutto il
    territorio comunale dal 21 al 25 settembre 2020, compreso e salvo proroga, per motivi
    precauzionali e per consentire interventi straordinari di igienizzazione e sanificazione.
  • La sospensione a titolo precauzionale sino alla data del 30 settembre delle attività di
    intrattenimento e ludiche (Spettacoli di musica dal vivo, gioco delle carte, biliardino , slot
    machines ecc.) che non consentano il distanziamento interpersonale di un almeno un metro, le attività sportive e l’utilizzo delle giostre per bambini

Tutto ciò è portato a conoscenza della cittadinanza, affinchè senza creare allarmismi si continui a tenere alta la guardia adottando le ben note misure precauzionali (mascherina e frequente lavaggio delle mani) e soprattutto evitando il formarsi di assembramenti di persone e, più in generale, evitando ogni occasione di possibile contagio;

Sarà compito dell’Amministrazione comunale tenere costantemente informata la popolazione sull’evolversi della situazione epidemiologica che si è venuta a creare presso la Casa di Riposo per anziani che al momento risulta sotto il rigido controllo delle Autorità Sanitarie.